Westworld: la nuova serie tv targata HBO

Avete presente Christopher Nolan?

Ha un fratello.

Jonathan Nolan è la mente che sta dietro alla maggior parte dei suoi film di successo (Memento, The Prestige, Il Cavaliere Oscuro, Interstellar…) e alla serie tv Persons of Interest.

Jonathan scrive, Christopher dirige.

Un bel giorno J.J. Abrams si sveglia e decide di affidargli la scrittura di tutta la prima stagione di Westworld; un progetto ideato negli anni ’90, ma mai andato in porto.

Nolan accetta e collabora alla scrittura della serie con la moglie Lisa Joy.


  • La serie è un adattamento del film di Michael Crichton del 1973, Il mondo dei robotlocandina.jpg

Lo stesso Crichton tentò di proporre l’adattamento a J.J. Abrams, ma rifiutò con la paura di non essere all’altezza del film originale.

L’offerta fu replicata persino a Tarantino.


Trama: in un futuro distopico, alcuni umani possono creare dei robot identici all’uomo, capaci persino di provare emozioni. Ideano un parco dove, in cambio di una smisurata cifra, gli uomini possono dare libero sfogo a tutti i loro desideri, compreso lo stupro, il saccheggio e l’omicidio. Ma un aggiornamento ai sistemi dei robot comincia a creare dei problemi all’interno del parco.

  • Nel cast ci sono attori davvero poco conosciuti, come Anthony Hopkins. Chi diavolo è?

1274080_mkt_pa_westworld-s1_po_v1_p.jpg

Per HBO potrebbe rivelarsi l’affarone della vita, dato che è una serie tv pronta a soppiantare Game of Thrones (gli han pure fregato il compositore).

  • Secondo Nolan, Westworld è l’analisi della natura umana, con tutte le sue sfaccettature. Comprese quelle orribili, come la violenza.

È presto per dare un giudizio, dal momento che sono andati in onda solo quattro episodi.

Per ora sta riesce nell’impresa, mantenendo alta la suspense e le aspettative.

  • Meravigliosa l’ambientazione.
  • Unico neo che mi sento di far presente: il montaggio che lascia con l’amaro in bocca. È quasi meccanico; un’interruzione secca della narrazione che lascia in sospeso troppe cose. Probabilmente è voluto così, e ci può stare all’inizio, ma a lungo andare snerva. Spero migliori.

Martina. 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Westworld: la nuova serie tv targata HBO

  1. Pingback: Le grandi serie tv targate HBO – Il lato oscuro delle parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...