Quando persino respirare fa male.

Fatico a specchiarmi

Tanto quello che vedrei mi farebbe ribrezzo

Non mi levo il pigiama da due giorni

Non metto piede fuori casa da due giorni

Uno strazio per una come me, amante dell’aria aperta e delle passeggiate

Ma la Dea sovrana Depressione è tornata a farmi visita

Cosa ci posso fare?


Sono stanca di stare al mondo in questo modo

Sono stanca di vivere così

Sprecando il mio tempo, il mio spazio, su questa terra

Sento di stare sprecando tutto

E l’ansia sale

Mi fa male persino respirare

A volte vorrei non doverlo più fare


Guardo morire i miei ciclamini

Piove

Sotto le coperte il mondo è fermo

Ma la gente che non guarda serie tv e non legge, cosa fa?

A volte desidero essere uno di quegli uomini in giacca e cravatta che non ha manco il tempo per un panino a pranzo

La mia mente sarebbe occupata

Prenderei l’ombrello e uscirei di casa

 

Martina.

 

Annunci

4 pensieri su “Quando persino respirare fa male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...