Luci di fine estate e pensieri velenosi.

L’aria della sera portava con sé profumo di salsedine, ristoranti sulla spiaggia e passioni pronte a consumarsi.

Le luci di fine estate esplodevano nel cielo terso, riflettendosi nelle acque.

Spostarsi a piedi non era un problema. La falcata era lunga e rilassata, gli occhi vagavano sulla costa illuminata, le mani ficcate in fondo alle tasche.

Era una serata per innamorati, non per solitari. Questo lo capiva bene.

Accese una sigaretta e si fermò a contemplare il mare.

“Non possiamo andare avanti così.”

Le onde gli portavano la voce di lei.

“Mi stai prosciugando. Non lo vedi? Non siamo felici.”

Ferite ancora aperte che bruciavano a contatto con l’acqua salata.

“Lo so che la tua è una malattia, ma io non ce la faccio più a vivere così. Mi dispiace. Ci ho provato.”

Aveva tentato di proteggerla. Ma rinchiudersi in se stesso non era bastato a salvare la relazione.

Il veleno della sua anima aveva intaccato anche lei.

Si era insinuato ovunque, propagandosi fino al cuore.

Lo psicanalista gli aveva detto che erano conseguenze dovute al fatto che non riusciva a interagire col mondo esterno. O almeno così ricordava.

Forse era vero, forse no. Non gli interessava più. Da quando i problemi degli uomini si risolvono stando sdraiati su un lettino? Ormai era troppo tardi per lui.

La sua vita non sarebbe più tornata indietro, non era più il ragazzo che era un tempo.

Che ne era stato dei suoi sogni? Erano forse morti con lui in quel freddo inverno di cinque anni fa?

La depressione fa questo e altro. Ti estirpa l’anima, la mastica per bene e te la ridà a brandelli.

Spense la sigaretta con un piede e si avviò sul lungomare.

Che importa della pace interiore se non hai nessuno con cui godertela.

Ormai era solo.

Solo coi sui pensieri velenosi.

 

Martina.

Annunci

Un pensiero su “Luci di fine estate e pensieri velenosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...