Revenant – Redivivo

The_revenant-poster

Maggiori informazioni sul film

Revenant, ovvero: il campeggio estremo di Leonardo.

Iñárritu colpisce ancora e fa centro. Il talentuoso regista messicano supera se stesso e ci regala un vero capolavoro.

La natura selvaggia, fredda nemica dell’uomo civilizzato.

Redivivo è una storia di vendetta, di sopravvivenza e di orgoglio; una storia di fame, di freddo e di disperazione.

Riassume perfettamente cosa fu la colonizzazione: l’uomo occidentale che vuole portare civiltà insegnando inciviltà. Sopruso dei popoli e delle terre.

Il confronto tra uomini di parola e traditori, tra caldo fuoco e gelido ghiaccio.

Telecamera indagatrice, affamata di verità e invadente presenza. L’occhio del regista rivelatore di speranze. Gli stacchi di scena sono bruschi, inaspettati. Un chiaro richiamo all’eredità della nouvelle vague.
È stata principalmente usata la steadycam.

Le riprese mozzafiato, le location sono davvero magnifiche; ottimo gioco di contrasti e di luci e ombre. Il film è stato girato interamente con luce naturale e non è stato utilizzato nessun green screen.

the-revenant-5.jpg.838x0_q80

Dopo il tradimento, la salvezza e la ricerca della vendetta, passando dalla rinascita fisica e spirituale.

L’uomo che esce dalla capanna sudatoria allunga le mani verso la propria ribalta, dopo aver affrontato i suoi demoni.

the-revenant

Il finale è aperto, incerto. Si sa solo che la sua vendetta è stata portata a termine.

Gli attori sono magnifiche presenza; Di Caprio riempie lo schermo come non mai (dopo tutto quello che ha dovuto patire… per citarne un paio: broncopolmonite e carne di bisonte cruda). Tifo per te agli Oscar, Leo!

Unico neo di questo film: la scena della caduta del cavallo nel precipizio. Perché?

Consigliato assolutamente. 

Voto: 9

Grande favorito agli Oscar, vanta il maggior numero di nomination. Secondo me tutte meritate.

Martina.

Annunci

4 pensieri su “Revenant – Redivivo

  1. Noto che il tuo tifo ha portato fortuna 😉 Devo assumerti come stabile tifosa personale, a sto punto! 😉

    Recensione vecchia di un anno, commento di uno che l’ha visto un anno fa. Chi mi conosce sa che ho elogiato in tutti i modi possibili The Revenant.
    La vittoria di Di Caprio agli Oscar secondo me era dovuta, non tanto per questo film (prova in ogni caso stratosferica), ma come ti avevo già accennato per altre performance (Inception su tutte). E’ stato rafforzato tutto dalla miscela esplosiva e di alta qualità. Sceneggiatura, regia, fotografia, scenografia: Inarritu ha fatto centro in tutti i campi.

    Bella recenzzzzzione. Saluti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...