La superficialità del quotidiano.

Vorrei iniziare questo articolo con una citazione di un grande Uomo (si, Uomo con la maiuscola!).

“La guerra è una cosa triste, ma è ancora più triste che ci si faccia l’abitudine” da Pelle di leopardo di Tiziano Terzani.

Ho scelto questo titolo, certamente di grosso impatto, per far luce su questo delicato (e dimenticato) argomento, che è la guerra.

Mi sembra riduttivo parlare del grande Tiziano dalla scrivania, su questo blog. Un visionario che sapeva incantare con lo sguardo e affascinare con le parole. Chiamato utopista, etichettato come folle. La verità è che ha saputo vivere veramente. Fino in fondo. E ci ha lasciati con la Pace nell’anima.

Un Uomo che credeva nei giovani e io non vorrei deluderlo.

Noi ragazzi ci sentiamo intoccabili, inavvicinabili, totalmente immuni da catastrofi e disgrazie, come può esserlo la guerra. Comunemente si dice: “La guerra è finita” riferendosi alle grandi guerre mondiali, ma ne siamo sicuri? Le guerre sono infinite, solo che non ci interessano finché non ci colpiscono personalmente. Mi viene in mente quel detto che recita: “La morte sembra una cosa lontana, finché non ti colpisce”. Ecco il punto!

Terzani diceva che ci siamo totalmente abituati alla guerra; al sicuro delle nostre dimore guardiamo indifferenti il telegiornale e annoiati giriamo canale, magari cercando un film violento.

Perché noi siamo fatti così, non pensiamo al futuro. O meglio, ci pensiamo, ma egoisticamente solo al nostro. E il futuro dell’umanità? Il futuro del pianeta? Lasciamo agli utopisti folli il compito di farci aprire gli occhi.

Vostra, MartinaTiziano Terzani medita Sull'Himalaya

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...